BENI COMUNI

Padova nella GIORNATA MONDIALE dell’ACQUA: autoriduciamo le bollette, rispettiamo i referendum!

Il Comitato Due Sì per l’acqua bene comune invita a partecipare al Consiglio comunale del 24 marzo per dire NO alla fusione Aps Holding-BusItalia nei trasporti: basta privatizzazioni! Un enorme striscione calato dal Palazzo della Ragione, nel cuore della città ed interventi dalla balconata per la Giornata mondiale per l’acqua.

Così il Comitato Due Sì per l’acqua bene comune ha voluto far sentire la sua voce per invitare tutt@ ad autoridurre le bollette con la Campagna d’obbedienza per il rispetto dei referendum. Negli interventi è stata anche ricordata l’iniziativa contro la truffa dei mancati rimborsi a chi non è allacciato a depurazione e fognatura e si trova la quota in bolletta. Argomento questo al centro di una affollata assemblea ieri sera nella zona sud della città, dopo l’altro incontro molto partecipato svolto nella zona sud ovest. Sono già decine e decine i cittadini che stanno chiedendo il rimborso ed attraverso questa battaglia hanno anche iniziato ad autoridursi le bollette.

Il Comitato ha voluto anche lanciare per lunedì 24 marzo l’appuntamento al Consiglio comunale, alle ore 19.30, in cui si discuterà, ancora una volta in fretta e senza consultare la città, come già avvenuto con la fusione AcegasAps – Hera, di una nuova fusione che riguarda i trasporti, quella tra Aps Holding e BusItalia. La stessa logica: privatizzare e spogliare la città del controllo sui servizi per metterli in mano ad una gestione aziendalistica, privatistica e di mercato.

Vilma Mazza